Prima Pagina

Le iniziative culturali e digitali al tempo del Covid-19

Le iniziative culturali e digitali al tempo del Covid-19di Alessandro Faralla (Responsabile Cultura e Spettacoli F&D) https://www.youtube.com/watch?v=GZgn8bXAefU Sono numerose, ed è un bene, tant'è che ci sarebbe bisogno di una comunicazione più omogenea guidata dal Ministero della Cultura e dei Beni Culturali. Chiusi fisicamente musei, cinema, teatri, gallerie si aprono al mondo in un viaggio virtuale. PIATTAFORME DIGITALI Dedicata in special modo al mondo del lavoro è l'iniziativa promossa da Agid e il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione. Si chiama Solidarietà Digitale ed offre una serie di servizi digitali da parte dei privati per favorire il lavoro e gli incontri a distanza.   MUSEI Numerosi poi gli enti museali e le fondazioni che hanno reso disponibili le visite "a distanza" di mostre e gallerie. In Italia [more]

EMESSA L’ORDINANZA SULLA MOBILITA’ DEI VOLONTARI DEL TERZO SETTORE E SU INTERVENTI SOCIO-ASSISTENZIALI. IN VIGORE FINO AL 3 APRILE

“Le Marche in emergenza, lo sappiamo bene, possono contare sempre su una risorsa indispensabile di cui andiamo orgogliosi e che non finiremo di ringraziare: il mondo del volontariato sociale che anche in questo drammatico frangente sta svolgendo un’opera esemplare, a costo di grandi sacrifici e sforzi. Così abbiamo ritenuto, a fronte dei provvedimenti di restrizione per contenere la diffusione del contagio, di fornire precise indicazioni a chi opera per garantire i servizi essenziali alla vita delle persone. Soprattutto di quelle più fragili che si trovano già in condizioni di solitudine oppure di isolamento obbligatorio assicurando la possibilità di fruire di servizi di supporto assistenziale attraverso il mondo del volontariato.”  Introduce [more]

Analisi dei profili di costituzionalità delle sanzioni penali e amministrative della normativa emergenziale italiana di contrasto al Covid-19

DALLA PRESUNTA INCOSTITUZIONALITÀ DELL'APPLICAZIONE DELL'ART.650 ALLE VIOLAZIONI DEI DPCM IN MATERIA DI LIBERTÀ DI CIRCOLAZIONE A POSSIBILI PROFILI DI ABOLITIO CRIMINIS DEL NUOVO D.L. DEL 24 MARZO 2020 di AVV. TOMMASO ROSSI (Rossi, Copparoni & Partners Studio Legale) Il premier Conte ha illustrato le misure contenute nel nuovo decreto legge approvato il 24 marzo 2020 (non ancora pubblicato in G.U.), dopo la chiusura del Consiglio dei Ministri conclusosi poco prima contenente misure di contrasto all’emergenza pandemica da Covid-19. Da quello che è emerso (e dalla bozza circolata) il decreto contiene una serie restrizioni e regole, che raccolgono, integrano e fondono quelle in precedenza adottate con lo strumento del DPCM: la limitazione della circolazione delle [more]

L’impatto del Covid 19 sul contratto di locazione commerciale.

L’impatto del Covid 19 sul contratto di locazione commerciale. di Avv. Sara Grande I provvedimenti preordinati al contenimento del virus Covid 19 incidono sull'operatività di quasi tutti i settori produttivi, con notevolissime ripercussioni sui rapporti negoziali. In particolare, la chiusura obbligatoria di molte delle attività commerciali, potrebbe porre l’esercente nella condizione di non poter provvedere al pagamento del canone di locazione dell’immobile presso il quale, di norma, viene svolta l’attività. Posto che il conduttore non può mai sospendere il pagamento del canone, salvo il caso in cui l'immobile sia materialmente inutilizzabile, il problema diviene quello di stabilire se un ordine o un divieto emanato dall’autorità sia una causa legittima di inadempimento del contratto di locazione commerciale. A tal proposito è opportuno analizzare l’art. [more]

Attenzione ai virus informatici che richiamano a misure di sicurezza contro il Coronavirus

Attenzione ai virus informatici che richiamano a misure di sicurezza contro il CoronavirusANALISI DEI REATI INFORMATICI CHE POSSONO CONFIGURARSI NEL PHISHING di avv. TOMMASO ROSSI Dal sito  del Ministero dell’Interno la Polizia postale mette in guardia sul phishing, mail ingannevoli che veicolano virus per i computer, e invita ad aprire solo le mail “sicure”, che vengono da account ufficiali e verificati, e a segnalare i casi sospetti sul sito commissariatodips.it, gestito dalla Polizia postale e delle comunicazioni. Valgono anche e soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria per il contenimento del contagio da nuovo Coronavirus (Covid19) le raccomandazioni che in questi giorni la postale sta ribadendo a fronte dei casi di frode informatica scoperti in questi giorni legati alla preoccupazione generale per il diffondersi dell’epidemia. Tra queste, si registrano le e mail [more]

Digital Arianna”, diAry, una app dell'Università di Urbino contro il Coronavirus

Digital Arianna”, diAry, una app dell'Università di Urbino contro il Coronavirus(dal sito https://covid19app.uniurb.it) “Digital Arianna”, diAry, è un’applicazione mobile che consente di tenere traccia, sul proprio dispositivo, degli spostamenti e delle circostanze rilevanti ai fini del contenimento del contagio da COVID-19. Per fronteggiare la diffusione del virus è infatti essenziale risalire ai luoghi e alle persone frequentati durante il periodo di incubazione. I dati sono conservati sul dispositivo personale dell’utente, che può decidere liberamente di consultarli, esportarli ed eventualmente incrociarli con informazioni di pubblica utilità. Adottare comportamenti responsabili e conservarne memoria è il modo più efficace con cui ogni individuo può contribuire alla salute pubblica. Tale contributo viene riconosciuto e quantificato in termini di WOM, speciali certificati che riconoscono il valore sociale delle azioni individuali. I WOM (acronimo di Worth One Minute) possono essere utilizzati come [more]

La nuova disciplina delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioni

La nuova disciplina delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioniANALISI E CONFRONTO  di DOTT.SSA SERENA CANTARELLI (Collaboratrice Rossi, Copparoni & Partners Studio Legale) Diventa legge, ad un soffio dalla scadenza, il d.l. n. 161/2019 recante “Modifiche urgenti sulla disciplina delle intercettazioni di conversazioni o comunicazioni”. Le novità introdotte dalla riforma sono numerose ma la complessa vicenda di tale disciplina mette in luce le difficoltà che il legislatore ha incontrato (ed incontra) nel coniugare tra loro esigenze probatorie, diritto di difesa e tutela della riservatezza. Per cercare di comprendere appieno tali difficoltà occorre fare un passo indietro e chiarire cosa sono, e quale ruolo hanno, le intercettazioni. Esse sono un mezzo di ricerca della prova, sono, cioè, funzionali a permettere l’acquisizione di tracce, notizie o [more]

Il decreto legge ’emergenza Coronavirus’ e l’Ordinanza della Regione Marche: profili amministrativi del conflitto e la decisione del TAR Marche

Il decreto legge ’emergenza Coronavirus’ e l’Ordinanza della Regione Marche: profili amministrativi del conflitto e la decisione del TAR Marchedi avv. TOMMASO ROSSI In questi giorni, oltre all’emergenza Coronavirus in sé e per sé, che dovrebbe (e purtroppo spesso non è) essere oggetto esclusivamente di dibattiti scientifici rimessi ad esperti del settore, si fa un gran parlare dello scontro istituzionale tra il Governo guidato dal Premier Giuseppe Conte e la Regione Marche (che in primavera dovrà andare alle urne per eleggere il nuovo Governatore), ed in particolare il suo Governatore Luca Ceriscioli. Allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19 e tenuto conto del carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e dell’incremento dei casi anche sul territorio nazionale, dopo una riunione del Comitato operativo nella sede del Dipartimento della Protezione Civile, il Consiglio dei Ministri,ha approvato il decreto-legge 23 febbraio [more]

La Corte Costituzionale dichiara illegittima l’applicazione retroattiva della legge “spazzacorrotti”

La Corte Costituzionale dichiara illegittima l’applicazione retroattiva della legge “spazzacorrotti”Una importante ventata di garantismo e di rispetto del principio di legalità della pena in un periodo dove sembrava farla da padrone il giustizialismo- gridato da alcuni media e inseguito da un'ampia fetta della politica- e un ritorno sulla scena di una parte della Magistratura ancora non rassegnata alla riforma del processo penale del 1988. La Corte costituzionale ha esaminato  nella camera di consiglio del 12/2/2020 le censure sollevate da numerosi giudici sulla retroattività della legge 9 gennaio 2019 n. 3 (cosiddetta Spazzacorrotti), che ha esteso ai reati contro la pubblica amministrazione le preclusioni previste dall’articolo 4 bis dell’Ordinamento penitenziario rispetto alla concessione dei benefici e delle misure alternative alla detenzione. [more]

Quer pasticciaccio brutto de…. la prescrizione

Quer pasticciaccio brutto de…. la prescrizioneL'ANALISI GIURIDICA (E NON SOLO) di Dott.ssa Serena Cantarelli Tanto tuonò che alla fine piovve....o forse no..... La riforma del regime penale della prescrizione sarà modificata secondo un accordo politico dell’ultimo momento il quale prevede, come primo passo, una “sospensione tecnica” da inserire nel cosiddetto decreto “Milleproroghe”; successivamente la sospensiva sarà sostituita, durante la discussione parlamentare, con le modifiche previste dal c.d. lodo Conte-bis (perché proposto dall’avvocato Federico Conte, deputato di LEU, da non confondere con il Presidente del Consiglio dei ministri), tramite un emendamento. Contenuta nella legge n.3 del 2019, la riforma (c.d. Bonafede) del regime della prescrizione penale è ufficialmente entrata in vigore il 1° gennaio del nuovo anno inasprendo un dibattito [more]

Il 7 febbraio è stata la giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo

Il 7 febbraio è stata la giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismoBREVE RIFLESSIONE E ANALISI SULLA NORMATIVA ATTUALE. di Dott.ssa Serena Cantarelli “A 16 anni le opzioni sono due visto che O diventi pugile o diventi come me Che sono debole” Canta Michele Salvemini, in arte Caparezza. Un testo autobiografico di un singolo pubblicato nel 2006 e che appare quanto mai attuale. E sì! Perché i dati forniti dall’Istat, a marzo dello scorso anno, sono allarmanti: più del 50% dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni riferisce di essere stato vittima, nei 12 mesi precedenti l’intervista, di un episodio offensivo o non rispettoso o violento; uno su cinque dichiara di aver subito azioni tipiche di bullismo una o più volte al mese e per [more]

Gdpr e albo pretorio on line: Garante, illecito pubblicare dati sulla salute

Gdpr e albo pretorio on line: Garante, illecito pubblicare dati sulla saluteL'AUTORITÀ SANZIONA UN COMUNE PER 10MILA EURO I Comuni, prima di pubblicare documenti sull'albo pretorio on line, devono accertarsi che siano oscurate tutte le informazioni che non possono essere diffuse, in particolare i dati sulla salute di una persona. Lo ricorda il Garante per la privacy nel comminare una delle prime sanzioni a un ente locale ai sensi del nuovo Regolamento europeo in materia di dati personali (Gdpr). Una persona si era rivolta al Garante perché sull'albo pretorio del proprio Municipio era stata pubblicata una determina dirigenziale che riportava la grave patologia per la quale aveva presentato un'istanza per il riconoscimento della causa di servizio. L'Autorità ha accertato che le informazioni sull'infermità e sull'operazione subita dal [more]

PRIMA PAGINA

Focus Giuridici »

Inchieste »

AMBIENTE E INNOVAZIONE »

Diritto alla Salute »

CULTURA & SPETTACOLI »

LE GRANDI BIOGRAFIE »

Fatto&Diritto Giovani »