Prima Pagina

Nelle Marche giustizia amministrativa chiamata a proteggere la fauna

Nelle Marche giustizia amministrativa chiamata a proteggere la faunaLAC E WWF RICORRONO AL TAR CONTRO IL CALENDARIO VENATORIO La Regione Marche qualche giorno fa ha adottato il nuovo Calendario Venatorio per la stagione di caccia 2016/2017. Il risultato è estremamente deludente, visto che nessuna delle 15 proposte di modifica presentate in Commissione dalle associazioni ambientaliste è stata accolta. Si tratta quindi dell’ennesimo regalo alle frange più estremiste del mondo venatorio, in contrasto con le norme nazionali e in palese difformità dal parere dell’ISPRA, l’unico organo scientifico autorizzato a fornire indicazioni per una corretta gestione dell’attività venatoria. Anche quest’anno, quindi, La Regione Marche si accanisce contro la fauna selvatica, bene indisponibile dello Stato, per consentire a poche migliaia di cacciatori di [more]

Violenza sulle donne, tra diritto e psichiatria forense

Violenza sulle donne, tra diritto e psichiatria forenseANALISI SUL DANNO PSICHICO ALLA VITTIMA DI STALKING di dott.ssa Giorgia Mazzei La sistematica violazione della libertà personale posta in essere mediante stalking , ovvero per mezzo di “comportamenti ripetuti ed intrusivi di sorveglianza e di controllo, di ricerca di contatto e comunicazione nei confronti di una vittima che risulta infastidita e o preoccupata da tali attenzioni e comportamenti non graditi”, può condurre a reazioni psichiche delle vittime, a volte tali da comportare una vera e propria menomazione della integrità psicofisica della persona tanto da rendere necessaria un indagine [more]

Focus Gioco d'azzardo- Il "fattore C" e il suo ruolo nelle vincite

Focus Gioco d'azzardo- Il PER GIOCARE D’AZZARDO E VINCERE NON OCCORRONO DOTI PARTICOLARI, BASTA LA FORTUNA di avv. Osvaldo Asteriti Il messaggio che il gioco d’azzardo rivolge ai giocatori è di carattere assolutamente svalutativo: per vincere al gioco d’azzardo, le doti personali non contano, le capacità, la perizia non hanno alcuna importanza, non sono assolutamente determinanti, anzi non sono neppure richieste; per avere successo, per vincere, basta staccare la mente e affidarsi allo stellone. Il messaggio è implicito nella stessa definizione legale di gioco d’azzardo, contenuta nell’articolo 721 del codice penale, sono giochi d’azzardo quelli nei quali “la vincita o la perdita è interamente o quasi interamente aleatoria”, cioè dovuta al caso, senza alcuna influenza di competenze [more]

“Spazzare via il giallo”, la politica cinese sulla prostituzione

“Spazzare via il giallo”, la politica cinese sulla prostituzioneREPORTAGE SUI DATI RACCOLTI La Cina risulta uno dei paesi più defilati dell’asia, quando si tratta di mercato della prostituzione. Di fatti, ogni forma di prostituzione è assolutamente illegale in Cina  e il fenomeno si annida clandestinamente nei Karaoke bar, centri massaggi, parruchierie e centri estetici delle più grandi città come Beijing, Shanghai e Guangzhou. In tutto, le prostitute cinesi sono un numero che varia dai 4 agli 8 milioni e provengono prevalentemente dalle aree rurali, dove molte donne non hanno accesso all’educazione e al lavoro. Secondo la legge cinese, tutti gli aspetti legati alla prostituzione  – offerta, vendita, acquisto del sesso – sono illegali. Tuttavia, la legge non impone condanne penali [more]

Cinema & Diritto: Roman Polanski, l’anima cupa del cinema

Cinema & Diritto:  Roman Polanski,  l’anima cupa del cinemaIL 18 AGOSTO 1933 NASCE A PARIGI ROMAN POLANSKI: PERSONALITA' CUPA, GENIALE, SURREALE di Valentina Copparoni Figlio di Ryszard Liebling, polacco di discendenza ebraica e Bula Katz, cattolica di origini russe, Roman Polanski nasce nel  1933 a  Parigi poi la famiglia si trasferisce in Polonia a causa dell’antisemitismo sempre più crescente in terra francese. Qualche anno dopo la madre di Roman viene uccisa in un campo di sterminio di Aushwitz. La terribile esperienza nell’area di concentramento  collocata nella capitale della Polonia termina quando Roman, dopo aver subito diverse torture,  riesce a scappare e a ricostruirsi una vita presso una famiglia cattolica. Inizia una nuova vita, un  nuovo percorso in cui finalmente la sua [more]

Il caso Schwazer, tra doping e complotto

ANALISI DI UNA SENTENZA GIÀ SCRITTA DAL TAS di dott.ssa Giorgia Mazzei Pochi giorni fa probabilmente, c’è stata la sentenza sul caso doping più discussa degli ultimi tempi.Stiamo parlando del caso Schwazer. La vicenda che ha portato alla squalifica del marciatore altoatesino presenta ancora domande prive di risposta, a schierarsi dalla parte dell’azzurro e del suo allenatore Sandro Donati sono in molti, visti i numerosi punti interrogativi ancora presenti sulla vicenda. Schwazer era tornato a gareggiare l’8 maggio 2016 in una tappa di Coppa del mondo di marcia tenuta a Roma: aveva vinto a sorpresa la 50 chilometri con un tempo di 3 ore e 39 minuti; grazie al quale era riuscito a [more]

Sport e Diritti- Il Palio di Siena: città magica, scempio dei diritti degli animali

Sport e Diritti- Il Palio di Siena: città magica, scempio dei diritti degli animaliIL PALIO DI SIENA TRA TRADIZIONE E POLEMICHE di Tommaso Rossi Oggi il nostro viaggio tra Sport e Diritti ci porta alla scoperta di una città magica e di un evento storico che di sport proprio non ha nulla, e di diritti – quelli degli animali- se ne cura davvero poco. Il Palio di Siena, per i senesi un momento atteso tutto l'anno, per i non senesi un ignobile scempio sulla pelle di poveri cavalli, ma al tempo stesso una forza di attrattiva in grado di convogliare a Piazza del Campo migliaia di turisti. Si è svolto il 16 agosto il Palio dell'Assunta, e come ogni anno all'entusiasmo contradaiolo, fatto di gioie e dolori, [more]

Rock & Diritto: Woodstock, tre giorni al centro del mondo

Rock & Diritto:  Woodstock, tre giorni al centro del mondoIL 15 AGOSTO 1969 SI APRIVA IL MONDO DI WOODSTOCK di Valentina Copparoni Il 15 agosto 1969 si aprì il “Woodstock Music and Arts Fair” che presto e quasi inaspettatamente diventò un evento conosciuto e  famoso in tutto il mondo, una pietra miliare della musica di tutti i tempi. In quei tre giorni la cultura hippie trovò la sua massima espressione ma non solo quella, il festival diventò la cultura di quella musica che sa trovare un canale di espressione e che sa esplodere senza alcuna previsione. Fu quella che venne definita “Woodstock Nation”. Inizialmente il concerto doveva avere come location la cittadina di Woodstock, a nord di New York, ma le misure [more]

Varano, la maledizione di Villa Ferretti

Varano, la maledizione di Villa FerrettiCHIESA E PALAZZO ANTICHI in DEGRADO  di Giampaolo Milzi - ANCONA – di Giampaolo Milzi - Un vasto possedimento terriero e immobiliare di proprietà privata risalente al XVI secolo - la cui perla è una chiesa ancora più antica e dalle misterose origini, poi ristrutturata in cappella gentilizia - a Varano di Ancona, magicamente immerso nel verde del Parco del Conero, colpito da una sorta di “damnatio memoriae”. Una dannazione laica, traducibile in abbandono e degrado. Ne sono responsabili di fatto le istituzioni. Che nonostante il grande valore architettonico, artistico e legato alla memoria storica di questo ancora splendido sito, l’hanno di fatto cancellato dall’agenda che imporrebbe loro di salvaguardarlo e [more]

Sparite le ossa di Santa Valeria

Sparite le ossa di Santa ValeriaDALLA CAPPELLA DI S.MARIA DI VICO - ANCONA - di Giampaolo Milzi - La devozione dei Ferretti per Santa Valeria martire, di cui le reliquie sono state trafugate due volte e infine sparite, affonderebbe le radici in un passato lontanissimo, forse al XIII secolo. Nel 1255 infatti Antonio Ferretti - riconosciuto come capostipite di una casata antichissima originaria dell’Alsazia - venne dalla Germania in Italia al servizio di papa Gregorio IX, dal quale fu ricompensato con il dono di ampi possedimenti terrieri tra Falconara e Chiaravalle, ed elesse come proprio domicilio Ancona. Successivamente un ramo della famiglia della “Gente Ferretta” sarebbe passato per Ravenna, dove si stabilì, stando a un [more]

Ghostbusters (2016), la recensione

Ghostbusters (2016), la recensionePENSATO PER LE NUOVE GENERAZIONI, STRIZZA L'OCCHIO ALL'ORIGINALE, SI DISTINGUE PER LA BIZZARIA MA NON TROVA LA SUA STRADA di Alessandro Faralla (Responsabile Cultura e Spettacoli F&D) Alla fine si sono mostrate al pubblico le nuove acchiappafantasmi. Perché poi questo conta: al di là delle polemiche, del sabotaggio, dell’essere prevenuti un prodotto come l’opera cinematografica deve essere vista e giudicata. Di certo, dicevamo, non è stato facile per questo Ghostbusters l’avvicinamento alla sala: su YouTube il trailer del film è quello con il maggior numero di non mi piace. Il regista Paul Feig (Spy, Le Amiche della Sposa) oltre ad assemblare il team con due attrici di fiducia come Melissa McCarthy e Kristen Wiig [more]

Rapiti da “Nuna” dei Need Her Liver

Rapiti da “Nuna” dei Need Her LiverRESURREZIONE GRUNGE E STONER ANCONA – di Enrico Vianelli - “Grunge’s not dead”, o forse è resuscitato. Questa la frase che meglio sintetizza il lavoro sfornato da Need Her Liver per la indie “Rainy Dayz Blues Machine” all’inizio di questa estate. Le dieci tracce di “Nuna” rievocano i riverberi tipici di band come Soundgarden, Alice In Chains, Pearl Jam o Stone Temple Pilots, ma in modo personale, diverso, nuovo e fresco; dimenticate i copiaticci di imberbi ragazzi in astinenza creativa. Una certa linearità caratterizza ogni traccia di questo Cd molto composito. Ovvero un’accuratezza elevata, senza sbavature, che regala emozioni forti, con un incedere potente ma smussato, morbido, sapiente, rotondo. La band [more]

Estate, benessere & divertimento

Estate, benessere & divertimento IDEE PER INIZIATIVE ORIGINALI ANCONA - Ecco qualche spunto intrigante per passare ore in compagnia e in movimento in alcune località della provincia di Ancona. Coniugando attività fisica e “allenamento per l’anima”, per un piacere sano e a 360°. Yoga sotto cupola geodetica di bambù Yoga all’aperto sotto la cupola geodetica costruita con canne di bambù più grande d’Italia. Una delle più intriganti e variegate iniziative proposte dal cartellone di agosto dell’associazione Clorofilla a Marcelli di Numana (AN). Cambia la “location”, originalissima e suggestiva, ma come nell’estate scorsa si tratterà di un gruppo di condivisione dove poter finalmente prendere una pausa dalla vita frenetica ed impegnata di tutti i giorni e riavvicinarsi alla [more]

“Modi anconetani”, una ricerca etnografica

“Modi anconetani”, una ricerca etnograficaESILARANTE SAGGIO DI “STINGA” CALABRESE  di Stefano Calabrese (Guasco edizioni, euro 10) ANCONA – di Giampaolo Milzi - Fra le espressioni sintetiche di chi si è non senza difficoltà cimentato nel fotografare l’essenza del carattere tipico dell’anconetano, ha avuto grande successo quella in conclusione della poesia “Cume se magna le crucete in porcheta” di Eugenio Gioacchini, al secolo Ceriago: “rozo de fora, duro, un po’ vilà ma drento bono, un zuchero, ‘namore,… che nun conta la scorza, conta el core”. Beh, dopo esserci letti e riletti il libello “Modi anconetani” di Stefano Calabrese, pensiamo che la lirica vernacolare di Ceriago trova in parte una conferma. Perché quella di Calabrese, detto Stinga, 47 anni, anche [more]

PRIMA PAGINA

Focus Giuridici »

Inchieste »

Diritto alla Cultura »

Diritto alla Salute »

FOCUS »

Storie di Sport e Musica »