Prima Pagina

Nasce il Comitato per il Parco Ciclistico del Conero.

Nasce il Comitato per il Parco Ciclistico del Conero.Lo scopo è unire l'amore per la bicicletta, l'ambiente e il territorio del Conero Ancona e l'area del Conero come epicentro e crocevia di una rivoluzione culturale e ecosostenibile che metta al centro la bicicletta, per una fruizione a 36o° del territorio, dell'ambiente, delle tipicità enogastronimiche e, ovviamente, delle strade di asfalto così come sterrate, da percorrere a pedali e con la massima sicurezza per il ciclista. E' questa l'idea del neonato Comitato per il Parco Ciclistico del Conero, con l'ambizioso progetto di trasformare il territorio del Conero in un Parco Ciclistico. Il primo obiettivo è creare un ponte tra cittadini e istituzioni locali, per rendere sempre più sicure le strade e favorire [more]

Dal dogma consumeristico al “principio di autoresponsabilità” del consumatore

Dal dogma consumeristico al “principio di autoresponsabilità” del consumatoreCOMMENTO ALLA PRONUNCIA DELLA CASSAZIONE CIVILE N. 14257/2020 di Matilde D'Ottavio** Mentre con l’introduzione del Codice del consumo, emanato con il Decreto legislativo 6 settembre 2005, n. 206, il nostro Legislatore nazionale promuoveva, sulle orme di quello europeo, il c.d. dogma consumeristico, nel recentissimo 8 luglio 2020 la pronuncia della Corte di Cassazione civile, Sezione III, n. 14257, vertente su una causa turistica, sembra farsi promotrice di un orientamento opposto, a favore del principio di autoresponsabilità del consumatore. Quest’ultimo, ovvero “la persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta” ha nel tempo assorbito propria linfa vitale all’interno del diritto contrattuale, in virtù della naturale debolezza nella quale versa rispetto al [more]

Guglielmo Barnabò, una stella brillante venuta da Ancona nel firmamento cinematografico

Guglielmo Barnabò, una stella brillante venuta da Ancona nel firmamento cinematograficodi Prof. Antonio Luccarini Fra le stelle della Marca che splendono nel firmamento cinematografico , quella rappresentata da Guglielmo Barnabò, non sembra essere una delle più brillanti, non tanto per una sua minore luminosità per quello che attiene alle doti di talento e capacità attoriali-che in realtà possedeva in quantità e qualità eccelse- quanto perché la distanza temporale che ci separa dalle sue interpretazioni e il colpevole oblio con cui ,quasi proverbialmente, il territorio rimuove la valorizzazione dei suoi figli migliori, hanno finito per appannare la sua immagine e il suo ricordo. E occorre anche dire che a confermare la grandezza del personaggio ci sono proprio le innumerevoli partecipazioni di Guglielmo [more]

Procedure di vaccinazione obbligatoria nei confronti di minori secondo la Corte Europea

Procedure di vaccinazione obbligatoria nei confronti di minori secondo la Corte Europea TRA PROPORZIONALITÀ E APPREZZAMENTO, CON UNO SGUARDO ALL’EMERGENZA  COVID-19 di Veronica Botticelli Con la sentenza dello scorso 8 aprile 2021, pronunciata nel casoVavřička and Others v. Czech Republic, la Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo, ha ritenuto che si possa ritenere sussistente  un adeguato livello di proporzionalità non soltanto ogniqualvolta la comunità scientifica sia concorde nel ritenere tali vaccini assolutamente sicuri ed efficaci per contrastare una conclamata situazione epidemiologica, ma anche e soprattutto quando la procedura obbligatoria sia concretamente idonea a proteggere la salute di tutti i membri della società, avendo particolare riguardo alla situazione dei soggetti particolarmente vulnerabili rispetto a specifiche malattie. Per LEGGERE L'INTERO ARTICOLO CLICCA [more]

Verso un Giudice-robot?

Verso un Giudice-robot?3° paragrafo  tratto da “Dal Giudice-robot all’Avvocato-robot: l’A.I. al servizio dell’uomo (o l’uomo al servizio dell’A.I.) per un processo penale più giusto?” (CLICCA QUI PER LEGGERE IL 2° PARAGRAFO) di AVV. TOMMASO ROSSI Il “caso Loomis” è emblematico di quanto alcuni Paesi (anzitutto gli Stati Uniti, ma anche la Germania) stiano già utilizzando sistemi di Predictive o Big Data Policing, ovverosia algoritmi intelligenti che forniscono agli organi statali potenti strumenti di contrasto alla criminalità sfruttando i dati già immessi nelle banche dati delle Forze di Polizia. L'idea di fondo è affidare ad algoritmi predittivi le decisioni sull'imposizione della carcerazione preventiva per il fondato rischio di reiterazione di altri reati, sulla liberazione anticipata e su misure alternative grazie ad [more]

Ciclismo: storie segrete, storie di agguati e di corsari

Ciclismo: storie segrete, storie di agguati e di corsaridi Tommaso Rossi Il libro di Beppe Conti "Ciclismo storie segrete", edito da Diarkos, è un viaggio su due ruote. Non le ruote dei pedali di una bicicletta, non solo: la ruota della memoria e la ruota del mito. Il grande ciclismo, infatti, non è solo il racconto di imprese sportive, di scalate a grandi montagne e discese folli per leggendari tornanti, di lotte al centesimo contro il tempo e corse a tappe conquistate con tattica, potenza e follia. Il ciclismo, quello vero, è soprattutto racconto di retroscena, grandi rivalità, amicizie lunghe una vita o durate il tempo di una salita, di tradimenti, di accordi proibiti, di storie di vita e di vite che [more]

La decisione giudiziaria fondata sull'A.I.

 La decisione giudiziaria fondata sull'A.I.2° paragrafo tratto da “Dal Giudice-robot all’Avvocato-robot: l’A.I. al servizio dell’uomo (o l’uomo al servizio dell’A.I.) per un processo penale più giusto?” (CLICCA QUI PER LEGGERE IL 1° PARAGRAFO) di AVV. TOMMASO ROSSI Il termine “giudicare” significa pronunciare il diritto (ius dicere), e per farlo è necessario conoscere in quali termini si è realmente svolto un fatto, per poi inquadrarlo all'interno di un paradigma giuridico.  La prima delle due operazioni è quella che ci fa più difetto: l'uomo non è in grado di conoscere con esattezza la verità storica.  Il sistema delle giustizia penale, che non può ancorare la punizione di fatti che ledono beni giuridicamente tutelati alla sola certezza della verità storica, ha [more]

Introduzione ai rapporti tra Intelligenza Artificiale e Diritto Penale

Introduzione ai rapporti tra Intelligenza Artificiale e Diritto PenaleTratto da "Dal Giudice-robot all'Avvocato-robot: l'A.I. al servizio dell'uomo (o l'uomo al servizio dell'A.I.) per un processo penale più giusto?" di AVV. TOMMASO ROSSI Un tempo si diceva -e forse era anche un modo per autoconvincersi da parte della società degli umani sulla sua permanente supremazia su qualsiasi altra realtà- che i computer fanno solo quello che sono programmati a fare. Oggi la frase pare una di quelle cartoline sbiadite che raccontano storie ormai lontane. Gli enormi progressi fatti nel campo della robotica, in particolare del machine learning, di pari passo con gli sviluppi rapidissimi (e a costi sempre più accessibili) della tecnologia computazionale, ha permesso l'implementazione di sistemi di Artificial Intelligence (“A.I.” o [more]

La qualificazione giuridica del lavoro dei Riders: una questione irrisolta dalla giurisprudenza

La qualificazione giuridica del lavoro dei Riders: una questione irrisolta dalla giurisprudenzadi MICHELE DICUONZO ** Il Rider: il lavoratore del nuovo millennio La figura del rider, allo stato attuale, è oggetto di un acceso dibattito in giurisprudenza circa la sua corretta qualificazione gius-lavoristica ed il suo inquadramento nelle tradizionali figure lavorative. Alla base dell’interesse destato in dottrina ed in giurisprudenza dal rider, si collocano due fattori eziologici: la diffusione del cd. “food delivery”, uno dei settori di maggior influenza della politica di “Gig Economy”; la nascita di piattaforme digitali come Just Eat e Deliveroo, il cui enorme successo presso il pubblico dei consumatori è giustificato dalla agevole accessibilità dei servizi offerti. E’ a questo secondo fattore che si collega la difficoltà di inquadrare la figura del rider, in quanto il datore di lavoro non [more]

Revenge porn: la responsabilità degli internet service providers e la difesa delle vittime

Revenge porn: la responsabilità degli internet service providers e la difesa delle vittimeIl 26 marzo dalle ore 15:00 sulla piattaforma Google Meet si terrà il secondo Webinar del ciclo di incontri "Intelligenza Artificiale, Informatica e Diritto". Interverranno: •Valentina D'Agostino, Procuratore aggiunto di Ancona; •Valentina Copparoni, Comitato Pari Opportunità Ordine degli Avvocati di Ancona. •Sergio Sarnari, Informatico, Esperto in privacy e open data. L'Avv. @Tommaso Rossi, Presidente dell'Associazione Fatto&Diritto, sarà il moderatore dell'evento. Nel Webinar ci si soffermerà sul un tema attuale e quanto mai delicato: il Revenge Porn. Ci focalizzeremo, in particolare, sulla struttura e le varie tipologie di condotta che connotano il reato di "revenge porn" e sulla responsabilità degli Internet Service Providers e la difesa delle vittime di tali reati. L'evento è accreditato dall'Ordine degli Avvocati di [more]

Captatori informatici e altri mezzi di indagine digitale

Captatori informatici e altri mezzi di indagine digitaleL'Associazione Fatto & Diritto e ELSA Macerata, con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Ancona, organizzano il webinar del 16/2/2021 h.16,30 "Captatori informatici e altri mezzi di indagine digitale”, primo appuntamento del Ciclo di convegni “Intelligenza Artificiale, Informatica e Diritto”. Interverranno il Dott. Sergio Sottani, Procuratore Generale della Corte di Appello di Ancona e il Dott. Luca Russo, Analista forense e consulente della Procura della Repubblica di Ancona, modera l’incontro l’avv. Tommaso Rossi (Presidente dell’Associazione Fatto&Diritto). L’Ordine degli Avvocati di Ancona riconoscerà n.3 crediti formativi per il singolo evento e n. 12 (di cui 2 in materia obbligatoria) per i partecipanti all’intero corso. L’evento è gratuito, la prenotazione è obbligatoria e potrà essere [more]

Ciclo di webinar dal titolo Intelligenza artificiale, informatica e diritto

Ciclo di webinar dal titolo Intelligenza artificiale, informatica e dirittoL'Associazione Fatto&Diritto, in collaborazione con ELSA Macerata organizza un ciclo di webinar dal titolo "Intelligenza artificiale, informatica e diritto" che avrà luogo a partire da febbraio fino al mese di maggio!   Un progetto davvero ambizioso, ideato e moderato dall'Avv. Tommaso Rossi, presidente dell'Associazione Fatto&Diritto, che da tempo si occupa della materia, con ospiti di grandissimo rilievo e spessore. Il progetto intero vede il patrocinio dell'Ordine degli Avvocati di Ancona: ogni singolo Webinar verrà accreditato agli avvocati che parteciperanno (con 3 crediti formativi), mentre per i partecipanti all'intero ciclo di incontri saranno riconosciuti 12 crediti di cui 2 in materia obbligatoria. Gli eventi sono gratuiti, la prenotazione è obbligatoria. Per info: [more]

PRIMA PAGINA

Focus Giuridici »

Inchieste »

AMBIENTE E INNOVAZIONE »

Diritto alla Salute »

CULTURA & SPETTACOLI »

LE GRANDI BIOGRAFIE »

Fatto&Diritto Giovani »