“Chi non muore si rivede” a Camerano

PADRE ALBERTO MAGI PRESENTA IL SUO LIBR

 

F&D copertina libro Maggi- Camerano (AN) – Alberto Maggi, il frate innamorato della libertà, originario di Ancona, ma famoso in tutta Italia perché spesso accusato di “eresia” dalla gerarchia della Chiesa cattolica, presenterà venerdì 28 febbraio il suo ultimo libro a Camerano (An). “Chi non muore si rivede”, edito da Garzanti, sarà al centro di un incontro tra l’autore e il pubblico alla Libreria Mondadori del centro commerciale Grotte Center (via Campo d’aviazione, ore 17,30). Maggi descrive nel libro un periodo difficile della propria esistenza, da lui affrontato con una straordinaria voglia di vivere e con un’allegria contagiosa. Racconta il confronto difficile con la malattia, l’esperienza diretta della morte, costantemente sorretto da una visione positiva della realtà. Pagine animate dall’amore per la verità e da una visione esistenziale non convenzionale. “La religione ha inventato la paura di Dio per meglio dominare le persone e mantenere posizioni di potere acquisite”. E’ una delle frasi, per molti scomode, pronunciate pubblicamente da padre Alberto Maggi. Un uomo che rivendica come propria guida il Vangelo, dandone però una lettura particolare, che privilegia la dimensione umana della parola di Cristo, senza le sovrastrutture che la storia degli uomini vi ha nei secoli sovrapposto. L’esperienza di Maggi assume valore universale e trasmette ai lettori la forza di affrontare la vita, soprattutto nei momenti più duri, con un sorriso di speranza. Perché è nella debolezza e nelle difficoltà che si possono ritrovare le forze per ricominciare.

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply