GAME OVER: QUANDO IL GIOCO D’AZZARDO DIVENTA UNA DIPENDENZA

 

convegno 22 novembre 2013“GAME OVER: QUANDO IL GIOCO D’AZZARDO DIVENTA UNA DIPENDENZA”

ANCONA – FACOLTA’ DI ECONOMIA “G. FUÀ” – UNIVPM

22 NOVEMBRE 2013 (ore 15:00) – ingresso gratuito

La Camera Penale di Ancona con il patrocinio dell’Ordine degli Avvocati di Ancona, della Università Politecnica delle Marche e della Provincia di Ancona, intende promuovere un incontro aperto a tutta la cittadinanza in cui si affronterà, sotto diversi profili, un tema di stretta attualità: il gioco d’azzardo compulsivo.

Quattro miliardi di Euro di entrate per lo Stato. Un volume d’affari che si è più che raddoppiato negli ultimi cinque anni, ma cheha creato sempre più “malati” del gioco.

Secondo i dati diffusi dall’A.D.O.C. Marche sarebbero più di un milione gli italiani ad essere affetti dalla c.d. “ludopatia”. Si tratta di un fenomeno purtroppo in continua e preoccupante crescita sia a livello nazionale che locale, per questo il nostro intento è quello di far conoscere le tante sfaccettature, non solo giuridiche, di questo fenomeno e dei suoi elevati costi in termini economici ma, soprattutto, sociali.

L’incontro si svolgerà in Ancona e sarà aperto a tutta la cittadinanza, una scelta precisa e consapevole per cercare di avvicinare maggiormente i cittadini a tematiche che possono sembrare lontane da ognuno di noi, ma che invece ci coinvolgono molto da vicino.

SALUTI ED INTRODUZIONE :

- Avv. Franco Argentati, Presidente della Camera Penale di Ancona -moderatore

- Avv. Giampiero Paoli – Presidente Ordine Avvocati Ancona

- Prof. Gian Luca Gregori – Preside della Facoltà di Economia “G. Fuà” dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona.

INTERVENTI:

  • -  Avv. Gaetano Papa e Avv. Valentina Copparoni: “Il fenomeno del gaming in Italia tra norme e proposte di legge”
  • -  Dott. Rodolfo Rabboni – psicologo, referente A.S.U.R. Marche – Area Gioco Patologico / Dipartimento dipendenze patologiche: “La realtà dei Gruppi di Mutuo Aiuto nelle Marche”
  • -  Avv. Roberto Gusmitta: “La dipendenza da gioco patologica e la capacità di autodeterminazione; scriminante o mera situazione di fatto?”
  • -  Dott. Angelo Migliarini amministratore Web Energy: “Le dinamiche e il funzionamento dell’algoritmo del videopoker, fortuna o mero calcolo?”
  • -  Dott. Alessandro Suardi, psicologo e psicoterapeuta cognitivo comportamentale: “Il gioco d’azzardo patologico: aspetti psicologici ed impatto sociale”
  • -  Dott.ssa Laura Mandolini, giornalista, volontaria all’interno del carcere di Montacuto per l’associazione “Fuori Riga”: “La scrittura come strumento di rieducazione: l’esperienza con Paolo Pennacchione detenuto presso il carcere di Montacuto, autore del libro “Solo Soldi assicurati”Per gli avvocati l’evento è accreditato dall’Ordine per i rilascio di crediti formativi.
    La sede dell’incontro è gentilmente concessa dall’Università Politecnica delle Marche.

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply