Via i bambini dall’asilo perché la maestra è troppo bella

BOLOGNA, 18 MARZO ’12 – Da Castello di Serravalle, nella Valle del Samoggia, sul primo Appennino bolognese, arriva una storia che ha dell’incredibile. Una maestra d’asilo, Michela Roth, 38 anni, originaria degli Stati Uniti, è troppo bella e i genitori dei bambini, mettendo in dubbio la sua professionalità, hanno deciso di ritirarli. La donna oltre ad essere maestra d’asilo, come secondo lavoro fa la modella vincendo la fascia provinciale e regionale di Miss Mamma Italiana. La donna ha dovuto persino convocare un’assemblea per spiegare agli scettici genitori quanto fosse importante per lei quel lavoro e che mai ha posato senza veli, sottolineando che si rende disponibile per servizi fotografici soprattutto d’estate quando l’asilo è chiuso e lei se ne torna in America. Il problema sarebbe emerso durante la festa di compleanno di un bambino ma non tutti i genitori sono uguali, infatti alcune mamme si sono complimentate con la Roth anche su Facebook e hanno fatto sapere alla maestra miss che i loro figli sono ben contenti di vederla ogni mattina a scuola. Proprio sul social network la donna ha commentato: “È ovvio che all’asilo sono con la mia divisa da maestra, e chi mi conosce personalmente può testimoniare sulla mia professionalità sia da maestra che da modella”, annunciando l’intenzione di aprire una scuola materna tutta sua a Monteveglio, un plesso speciale a misura delle coppie di genitori-lavoratori che sarà aperta anche d’estate. Ma non tutti i genitori, come detto, hanno preso bene il secondo lavoro della donna tanto da aver ritirato i piccoli dalla struttura dove lei lavora.

ELEONORA DOTTORI

D: Si può parlare di discriminazione?

R: Effettivamente sì, anche perchè a quanto pare la bella maestra altro non aveva fatto che fare delle foto artistiche senza volgarità.

Il problema è che se i genitori ritirano i bimbi dalla scuola materna non si può fare nulla, è una libera scelta. Diverso sarebbe stato se la sexy maestra fosse stata licenziata.

Questa storia deve piuttosto far riflettere sulla arretratezza culturale che, ancora, serpeggia nella nostra piccola Italia.

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

6 Responses

  1. Maddalena Bettanesi
    Maddalena Bettanesi at |

    La cretineria della gente parla dal sola.

    Reply
  2. Giuseppe Verrillo
    Giuseppe Verrillo at |

    Perchè non ritirano i bambini dall'oratorio vista la pedofilia clericale???????

    Reply
  3. Felicetta Balìa Chessa
    Felicetta Balìa Chessa at |

    sono allibita! qualcuno ha valutato il lavoro della maestra in quanto tale ?

    Reply
    1. Emilio Sonnu
      Emilio Sonnu at |

      se la maestra di mia figlia facesse la modella non farei altro che guardarle il lato B. altro che ritirare la bambina

      Reply
    2. Emilio Sonnu
      Emilio Sonnu at |

      seghe mentali di un'Italia opulenta. In Palestina e in Zambia questi problemi non se li mettono

      Reply
  4. Michele William La Rocca
    Michele William La Rocca at |

    Mah, si resta senza parole. E' brava? Fa bene il suo lavoro? Sì? Allora se è bella che male c'è?

    Reply

Leave a Reply