Tragedia in Svizzera: si schianta un pullman e muoiono in 28 di cui 22 sono bambini

SIERRE ( SVIZZERA ), 14 MARZO ’12- L’intera Svizzera è sconvolta dalla notizia diramata ieri sera: un pullman che riportava in Belgio due scolaresche di ritorno da una settimana bianca in Val d’Anniviers , si è schiantato lungo l’autostrada A9, nel Canton Vallese, provocando la morte di 28 persone e numerosi altri feriti, molti dei quali in maniera grave. Ben 22 fra le vittime dello schianto erano bambini di circa 12 anni, una tragedia immane. L’impatto è avvenuto in una galleria in località Sierre, tra Sion ovest e Sion est, non lontano dal confine con l’Italia.

Sono scattati immediati i soccorsi che hanno visto mobilitarsi più di 200 persone, che hanno lavorato per tutta la notte per liberare chi era rimasto ferito fra le lamiere, 12 ambulanze e 8 elicotteri sono intervenuti per il trasporto negli ospedali più vicini, ma purtroppo l’impatto è stato fortissimo e per 28 di loro non c’è stato nulla da fare, mentre altri, fra i 24 feriti, combattono fra la vita e la morte.

Si sta indagando sulla dinamica dell’incidente: sembra che il pullman abbia perso il controllo e dopo aver sfondato un guardrail, si sia schiantato contro la parete della galleria. La parte anteriore del veicolo si è praticamente disintegrata. I due autisti presenti sono entrambi morti: non si esclude che chi era alla guida possa aver avuto un malore o che sia stato colpito da un fatale colpo di sonno. Qualcuno riferisce di eccessiva velocità.

Quello di ieri sera è il più grave incidente avvenuto in Svizzera negli ultimi 30 anni, un tragico precedente avvenne nel 1982 quando morirono 39 turisti tedeschi in un pullman falciato da un treno su un passaggio a livello. Nel 2005 un altro bus finì in un burrone causando 12 vittime.

Si è detto sconvolto il Primo Ministro del Belgio Elio Di Rupo, che già in giornata dovrebbe recarsi sul luogo del terribile incidente: ‘ E’ un giorno drammatico per tutto il Belgio’, ha commentato.

Ancora più triste, per tutti, pensando che 22 di quei 28 sfortunati, erano bambini di 12 anni.

A.D.

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

4 Responses

  1. Giuseppe Ingino
    Giuseppe Ingino at |

    dove sei dio adesso???

    Reply
  2. Giuseppe Morgana
    Giuseppe Morgana at |

    dolore e rabbia per le famiglie

    Reply
  3. Corrado Schembri Ct
    Corrado Schembri Ct at |

    ho un dolore tremendo non e giusto erano bambini

    Reply
  4. Andrea Dattilo
    Andrea Dattilo at |

    Difficile anche scrivere l’articolo avanti ad una simile tragedia….

    Reply

Leave a Reply