Tragedia ad Osimo: suicida con un colpo di fucile

OSIMO, 7 APRILE ’13 – Osimo, pomeriggio apparentemente tranquillo di una domenica assolata ma fredda. Ad un certo punto un colpo rimbomba nella calma generale. Un uomo di 67 anni si e’ ucciso, schiacciato da depressione e malattia. Si e’ sparato un colpo con un fucile da caccia regolarmente detenuto, nella soffitta della villetta in cui viveva con la moglie e il figlio, in quel momento assenti. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri doveva sottoporsi a nuovi importanti esami clinici che lo preoccupavano oltremodo.

LA REDAZIONE

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply