Toronto choc: crolla il palco dei Radiohead, un morto e tre feriti

TORONTO, 17 GIUGNO ’12 – Un altro crollo, un altro palco che cede e lo spettacolo diventa tragedia, la musica si trasforma in marcia funebre. E’ accaduto oggi al Downsview Park di Toronto, dove avrebbe dovuto tenersi l’attesissimo concerto di Tom York e compagni. Invece il mega palco è crollato, come un castello di carte, come una montagna di sabbia. E nel crollo un operaio è rimasto intrappolato, un altro è morto e almeno tre, sarebbero i feriti. Drammatico il bilancio dell’incidente, riportato dal sito Tmz. Il concerto è stato cancellato. Toronto è ancora sotto choc. Le cause del crollo non sono state ancora rese note, stanno svolgendo accertamenti le autorità. Il crollo arriva a meno di due settimane dalla sbarco dei Radiohead in Italia, dove il loro tour farà tappa a Roma il prossimo 30 giugno.

Altri crolli analoghi si sono già verificati quest’anno per i palchi di Jovanotti e di Laura Pausini.

TALITA FREZZI

D: La produzione del tour potrebbe essere accusata di omicidio colposo?

R: Sì, certamente l’ipotesi di reato su cui si inizierà ad indagare sarà proprio questa. Peraltro si verserebbe nell’ipotesi aggravata poiché il fatto potrebbe essere stato commesso per violazione delle norme attinenti la sicurezza sui luoghi di lavoro. Sarà proprio questo il punto più difficile su cui dovranno far luce le indagini, cioè verificare se sono state commesse delle leggerezze da parte dell’organizzazione nella pianificazione e verifica della sicurezza su quello che, a tutti gli effetti, va considerato quale luogo di lavoro.

D: I familiari della vittima potrebbero chiedere il risarcimento?

R: Sicuramente sì, anche se in casi come questo c’è sempre una assicurazione che interverrà per farsi carico di risarcire i danni causati dalla Società organizzatrice.

D: In questo caso si può parlare di disastro colposo?

R: No. Il reato di disastro colposo consiste nella condotta di chi per colpa (quindi per negligenza, imprudenza o imperizia) cagiona un disastro inteso quale evento di danno o pericolo che colpisce collettivamente persone e cose con effetti straordinariamente gravi ed è punito con la reclusione da 1 a 5 anni. Cioè la potenzialità lesiva deve rivolgersi alla collettività.

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply