Testamento biologico, firma prima coppia

L’ESEMPIO DI LILLI E UBALDO AD ANCONA

x-fd-testatori-lilli-e-ubaldoANCONA – Si chiamano Liliana Gallo e Ubaldo Mengani, e hanno scritto la loro piccola ma importante pagina di storia in qualità di prima coppia che ha redatto il testamento biologico ad Ancona. Storici militanti radicali, i due anconetani il 2 ottobre scorso hanno svolto presso gli uffici demografici del Comune (largo XXIV Maggio) la pratica per la dichiarazione anticipata di trattamento. Cioè la dichiarazione che una persona in condizioni di piena capacità mentale può rendere, per disporre in merito ai trattamenti sanitari ai quali intende essere sottoposta o meno, nel caso in cui, in futuro, fosse colpita da una malattia o lesione cerebrale irreversibile o invalidante, o malattia che costringa a trattamenti con macchine o sistemi artificiali tali da impedire una normale vita di relazione e non fosse più in grado di esprimere la propria volontà. Il registro dei testamenti biologici è stato istituito dal Comune dorico nel settembre scorso, dopo una lunga campagna che ha visto protagonisti soprattutto la cellula locale dell’associazione Luca Coscioni e i Radicali. Lilli e Ubaldo invitano i cittadini anconetani a seguire il loro esempio

Per informazioni: direzione Scales – Ufficio Anagrafe Comune, piazza XXIV Maggio, tel. 071/222247

(articolo tratto da Urlo – mensile di resistenza giovanile)

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply