Scontri in Bahrain prima del Gran Premio di F1

MANAMA, 21 APRILE ’12 – Oggi le prove ufficiale del Gran Premio di F1 che si correrà domani in Barhein nel circuito di Sakhir. Ma nel frattempo la cronaca ci racconta di scontri e proteste, anziché di rombi di motore e strisciare di gomme. Nel Bahrain c’è una gravissima rivolta in corso da mesi da parte degli oppositori al principe ereditario Salman, sulla scia della primavera araba dello scorso anno. In tanti avevano chiesto che la corsa venisse fermata, ma per le autorità del Paese correre il gran premio di F1 è un modo di dimostrare al mondo il ritorno alla normalità. Da ieri sera e per tutta la nostra nottata alcuni manifestanti che protestano a favore della democrazia in Bahrain sono venuti a contatti dando vita a gravi scontri con la polizia nella capitale Manama.

Alcuni giovani con il viso coperto hanno lanciato bombe molotov contro la polizia, che ha risposto sparando gas lacrimogeni. Nelle strade di Manama e’ in corso una manifestazione per la tutela dei diritti democratici alla quale prendono parte oltre 5000 persone.

T.R.

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply