Sardegna: squalo attacca il ricercatore che voleva salvarlo

CAGLIARI, 11 GIUGNO ’12 – E’ stato un attacco in piena regola quello sferrato da uno squalo verdesca nel sud della Sardegna ai danni di un ricercatore di 57 anni, Giorgio Zara. L’uomo, cineoperatore impegnato con la rete regionale per lo studio della fauna marina protetta, avrebbe cercato di salvare lo squalo portandolo verso acque più profonde poiché l’esemplare di circa due metri si era pericolosamente avvicinato alla spiaggia, sul litorale di Costa Rey. Il ricercatore avrebbe quindi tentato di riportare al largo lo squalo, come richiesto dalla Capitaneria di Porto, ma l’animale forse infastidito dalle attenzioni dell’uomo ha sferrato un attacco micidiale ed improvviso, affondando i denti affilati nella gamba del 57enne. Subito soccorso Giorgio Zara è stato portato in ospedale, i medici hanno fatto sapere che se la caverà in una ventina di giorni. Lo squalo invece è morto spiaggiato.

ELEONORA DOTTORI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply