Repubblica denuncia: ex componente Banda della Magliana assunto come consulente in Campidoglio

ROMA, 30 LUGLIO ’12 – Maurizio Lattarulo, ex componente della Banda della Magliana e dei Nuclei armati rivoluzionari, sarebbe stato assunto come consulente per le politiche sociali in Campidoglio. A rivelarlo è il quotidiano Repubblica che riferisce come l’ex braccio destro del boss De Pedis ed estremista nero sia uomo di fiducia del sindaco di Roma Gianni Alemanno. Non sarebbe la prima volta, ricorda il quotidiano, che l’amministrazione romana finisce sotto l’occhio dei riflettori per via di incarichi attribuiti ad estremisti di destra: nel 2009 aveva destato clamore la nomina di Stefano Andrini come amministratore delegato della Ama Servizi e l’anno successivo toccò a Francesco Bianco come operaio di un’altra azienda municipalizzata, l’Atac. L’assunzione di Lattarulo, per un corrispettivo di 30mila euro annui, sarebbe avvenuta nel 2008 con una delibera di giunta comunale. L’ex estremista, sempre secondo Repubblica, sarebbe segretario particolare del presidente della commissione politiche sociali, che però avrebbe smentito, e membro dello staff dell’assessorato.

ELEONORA DOTTORI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply