Pensionato a processo: coltivava marijuana nell’orto

ESANATOGLIA, 17 MAGGIO ’13 – Un pensionato di 62 anni, E.B. le iniziali, è comparso davanti al tribunale di Camerino per i reati di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo è tornato in libertà dopo aver patteggiato una multa di 2400 euro e una pena a otto mesi di reclusione, sospesa. Il pensionato era stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Camerino insospettiti dal continuo via vai di giovani e giovanissimi dalla sua abitazione. Preziose anche le testimonianze dei vicini di casa. Il blitz dei militari, in borghese, è scattato nell’abitazione dell’uomo dove sono stati rinvenuti oltre 200 grammi di marijuana, semi di cannabis e un bilancino di precisione. Sette piante di marijuana sono state trovate vicino all’orto di casa. Tutto il materiale rivenuto è stato posto sotto sequestro.

LA REDAZIONE

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply