Palati fini per BoccaScena

CIRCOLO CULTURALE A CASTELFIDARDO
perfed-logo-boccascenaCASTELFIDARDO (AN) – di Lucia Principi - 

State cercando un luogo in cui discutere di arti e cultura? In cui cimentarvi in laboratori teatrali o leggere ad alta voce le vostre poesie? Strimpellare la chitarra, intonare una canzone, oppure semplicemente fare due chiacchiere con gli amici? Se siete di passaggio a Castelfidardo (AN) fermatevi in via Montebello n° 8: quello è il posto giusto per voi. Ancora fresco di inaugurazione, dal 15 aprile il circolo BoccaScena rappresenta un ottimo punto di attracco per palati fini quanto a socio-ricreatività. Cosimo Gallotta e Sandra Cattaneo, gli ideatori del progetto, masticano cultura da un bel po’ di anni. Osimani di adozione, musicista lui, attrice e cantante lei, condividono la scena ormai da quasi un ventennio. Nel 2008 hanno fondato insieme Teatro a Sudest, una compagnia che ad oggi è una delle più attive e dinamiche della zona. Intenzionata ad estendere il progetto ai non addetti al settore e ad accogliere ogni possibile stimolo e contaminazione, la coppia ha deciso quest’anno di imbarcarsi in una nuova avventura. L’obiettivo è quello di far crescere un circolo che possa diventare un punto di riferimento per artisti residenti o nomadi che abbiano dalla loro passione e voglia di condividere la propria proposta. Alla “prima” del circolo hanno partecipato cantanti, danzatrici, poeti, esperti di teatro ma anche educatori che hanno coinvolto i più piccoli in giochi e laboratori didattici. Del resto c’è spazio per un po’ di tutto. Due sale al piano terra, dedicate a presentazioni di libri e conferenze, e un angolo bar separato per gustosi apertivi. Al piano di sopra, un locale specifico per spettacoli teatrali, concerti in acustico e di generi soft, corsi di musica. Un piccolissimo assaggio che lascia pregustare qualcosa di molto invitante: non a caso il calendario degli eventi già in programma è da leccarsi i baffi. Si parte sabato 21 aprile con una serata in compagnia dei musicisti Peppe Frana e Francesco Savoretti; concerto Up Welling, sabato 29, invece, a esibirsi saranno i padroni di casa, Sandra e Cosimo, con una replica del loro ultimo spettacolo teatrale, “Pane e Coraggio”. Per il mese di maggio: sabato 13 Claudia Fofi in “Io odio le ragioniere”, (concertto e reading), sabato 20 Rodolfo Bersaglia in ”Italia horror readings”, sabato 27 Salvo Lopresti + Sargano in “Diario on stage” (concerto poetico). Gli orari del circolo saranno, nella fase iniziale, legati alle iniziative di volta in volta proposte, ma la tendenza è quella di restare aperti dalla 16 alle 22, il sabato e la domenica anche di mattina. Per prendere parte agli eventi è necessario esibire la tessera Arci.

Per informazioni: tel. 328/3589329; su Facebook: boccascena (gruppo privato)

(articolo tratto da Urlo – mensile di resistenza giovanile)

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply