Narcotraffico dalla Colombia, dalle intercettazioni spunta il nome del comico Pucci

MILANO, 7 MARZO ’12 – Grandi numeri per la maxi operazione denominata “White 2007” sul narcotraffico internazionale di cocaina dalla Colombia. La terza sezione del nucleo investigativo dei carabinieri di Milano hanno eseguito 45 arresti e 32 perquisizioni, sequestrato 75 chili di cocaina, 200 grammi di hashish e quasi 400.000 euro in contanti, due pistole, cinque immobili e degli automezzi. Ci sono inoltre volute due rogatorie in Spagna e Serbia per portare alla luce il traffico internazionale di stupefacenti provenienti dalla Colombia e dalla Mauritania destinati alle piazze dello spaccio milanese. Da alcune intercettazioni telefoniche sarebbe spuntato anche il nome di Andrea Baccan, in arte ‘Pucci’ il comico televisivo salito alla ribalta per le sue apparizioni nella trasmissione di Canale5 “Zelig”. Il suo sarebbe un ruolo marginale nell’inchiesta della Procura di Milano. Gli inquirenti martedì scorso hanno perquisito l’abitazione del comico, senza però trovare nulla. Secondo le indagini, Baccan avrebbe acquistato almeno una dose di cocaina da uno dei trafficanti finiti nell’inchiesta. Le indagini della complessa operazione “White 2007” erano iniziate nel 2007. Le rogatorie con la Spagna hanno permesso di acquisire degli importanti elementi probatori contro Giulio Bernardi, arrestato cinque anni fa sull’isola di Gran Canaria per aver trasportato su un piccolo aereo oltre 200 chili di cocaina dalla Mauritania. Nell’inchiesta compaiono anche i nomi di Attilio Miraboli e Daniel Rey Rios, che secondo l’accusa avrebbero ordinato la droga, pagato l’anticipo e una volta arrivata in Italia ne avrebbero commercializzata una parte.

TALITA FREZZI

D: Che cos’è una rogatoria internazionale?

R: La rogatoria internazionale è uno strumento di indagine che permette di eseguire atti processuali, necessari per un processo pendente, in un luogo che si trova fuori della competenza territoriale o giurisdizione affinché questi vengano compiuti dalla competente autorità straniera e poi acquisiti dall’autorità Giudiziaria dello Stato che procede.

D: Chi dispone le perquisizioni domiciliari?

R: Il PM durante le indagini o, in caso d’urgenza, vengono compiute direttamente dalla Polizia Giudiziaria e devono poi essere convalidate dal PM. La perquisizione è un mezzo di ricerca della prova.

AVV.TOMMASO ROSSI

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply