Morrovalle: carabinieri arrestano scippatore inseguito da passante

MORROVALLE, 5 MARZO ’13 – Al 112 della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche è arrivata una chiamata, ieri sera, da Morrovalle. Un giovane del luogo stava inseguendo uno scippatore che aveva agito nei pressi di una zona commerciale della frazione di Trodica. Si avvertiva la concitazione dei momenti ma quel ragazzo sembrava determinato e, in diretta con la centrale operativa della Caserma Piermanni, segnalava gli itinerari del suo inseguimento. Veniva colto ogni istante di quella corsa affannosa e quel ragazzo sembrava molto determinato e non aveva alcuna intenzione di mollare l’inseguimento, udito in diretta dalla centrale del 112. Allertata subito la pattuglia della Stazione di Morrovalle che interveniva in poco tempo e raggiungeva quel ragazzo che aveva braccato lo scippatore. Era riuscito a sfiancarlo, sino a quando i carabinieri non giungevano, arrestandolo.

Aveva sottratto, con strappo, la borsa ad una signora del luogo, proprio mentre usciva dal supermercato. Evidentemente approfittando dei pesi delle buste della spesa che la donna sosteneva, l’aveva affiancata e strappato la borsa con denaro, carte di credito ed effetti personali. Le grida della signora “al ladro”, erano state colte da quel ragazzo che, con spiccato senso civico, si lanciava all’inseguimento mantenendosi in contatto fonico coi carabinieri di Civitanova che, nel frattempo, riuscivano a raggiungere la zona ed a prendere in consegna lo scippatore. Si tratta di un giovane originario del Pakistan, regolarmente sul territorio italiano: è stato tratto in arresto per furto con strappo, posto a disposizione della magistratura della Procura di Macerata.

In strada erano numerosi i curiosi che hanno assistito alla scena dell’arresto. Intanto la donna, vittima dello scippo, è ricorsa alle cure mediche per lo shock subìto; riuscita a mantenersi in equilibrio e a non cadere, nonostante sbilanciata dalla violenta sottrazione della borsa, ha anche avuto la forza di ribellarsi e chiedere aiuto. L’intervento del giovane morrovallese è certamente stato apprezzato dai carabinieri giuntigli in soccorso, che si sono complimentati per la sua freddezza nel chiamare il 112 (numero unico europeo per le emergenze) dell’Arma durante l’inseguimento del ladro, mettendo i carabinieri nelle condizioni di raggiungerlo al più presto.

LA REDAZIONE

D: Che cos’è lo scippo?E il furto con strappo?
R:
 Il furto con strappo è una forma aggravata di furto, che consiste nella condotta di chi si impossessa della cosa mobile altrui sottraendola a chi la detiene, strappandola di mano o di dosso alla persona come in questo caso (e questa è la differenza col furto semplice). Viene punita cioè una maggiore pericolosità della condotta del ladro, con una pena della reclusione da 1 a 6 anni. Lo scippo è esattamente questo, un sinonimo atecnico.
AVV. TOMMASO ROSSI

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply