Militanti di Fn lasciano sacche sangue davanti sede sindacati

MACERATA, 2 MAGGIO ’13 – “Per tutte le persone suicide a causa crisi”. Così i militanti di Forza Nuova spiegano il gesto di depositare sacche di sangue davanti alle sedi di Cgil, Cisl e Uil e della Provincia di Macerata in occasione della Festa dei lavoratori. I militanti hanno fatto sapere che il loro gesto è “per dare voce a tutte le persone che si sono tolte la vita a causa della crisi economica e dei governi delle tasse asserviti ai diktat dei poteri finanziari internazionali. I sindacati e le istituzioni oggi sono in piazza a festeggiare: evidentemente hanno dimenticato il loro ruolo e la loro funzione”.

LA REDAZIONE

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply