Milano: sospeso il centro storico a pagamento. Legambiente non ci sta

MILANO, 26 LUGLIO ’12 – La Quinta Sezione Consiglio di Stato accoglie un ricorso e addio, per il momento, all’Area C ossia la zona del centro di Milano dove le auto entrano a pagamento. A presentare il ricorso è stata la Mediolanum Parking Srl, società che aveva già presentato l’istanza al Tar Lombardia che però aveva rigettato la richiesta. Il Consiglio di Stato potrebbe aver ravvisato un pericolo per l’interesse economico della società decidendo quindi per la sospensione del provvedimento. Su Facebook lo sfogo del sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, che sottolinea come l’Area C serva a soddisfare la richiesta dei milanesi di abitare una città sempre più vivibile. Di posizione contraria l’opposizione secondo cui la decisione del Consiglio di Stato non farebbe altro che confermare come il provvedimento non abbia migliorato la qualità dell’aria. L’Area C sarà confermata da apposita udienza fissata dal Tar, avrebbe detto speranzoso l’assessore comunale Pierfrancesco Maran più che convinto dei benefici del provvedimento. Sconcertata, invece, per la decisione del Consiglio è Legambiente che definisce “paradossale e inaudito” quanto stabilito poiché andrebbe ad avvantaggiare un solo operatore a danno invece dell’intera città.

ELEONORA DOTTORI

D: Che compiti ha il Consiglio di Stato?

R: Il Consiglio di Stato ha quindi una doppia natura, una amministrativa e una giurisdizionale.

Quale organo amministrativo il Consiglio di Stato è il supremo organo di consulenza giuridico-amministrativa del Presidente della Repubblica, mentre come organo di giurisdizione amministrativa è preposto alla tutela dei diritti e degli interessi legittimi dei privati nei confronti della Pubblica Amministrazione.In sede giurisdizionale il Consiglio di Stato ha solo funzione di tutela nei confronti degli atti della pubblica amministrazione. In particolare il Consiglio di Stato è il Giudice di secondo grado della giustizia amministrativa, ovvero il Giudice d’appello avverso le decisioni dei TAR (Tribunale Amministrativo Regionale).

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply