Lo sportivo dell’anno 2012 è Alex Zanardi

Se fosse un film Alex Zanardi sarebbe “L’uomo che visse due volte”. Se fosse una canzone sarebbe “Volare”.
Come ogni anno il giornale “La Stampa” ha promosso il referendum “Campione dell’Anno” e, per questo 2012 appena terminato, il più votato di tutti è stato Lui. Alex Zanardi, un esempio di coraggio, dedizione, amore per la vita e voglia di non fermarsi mai davanti ai limiti. Più dei vari campioni strapagati Messi, Usain Bolt, Phelbs o Alonso. Lui che, con la forza del cuore e delle sue braccia, è riuscito a raggiungere due medaglie d’oro alle Paralimpiadi di Londra spingendo la sua Hand-bike sulla vetta del mondo.
Quel mondo sportivo che lo ha eletto sportivo dell’Anno 2012. (T.R.)
Clicca qui per riascoltare la puntata di “Le Grandi Biografie di Fatto&Diritto lette da Ecoradio” dedicata a Alex Zanardi e rileggere la storia raccontata da Tommaso Rossi.

 

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply