L’arte dei doni “A mano libera!”

CON LA BANDA DELLA MAGLIAIA

x-immagine-banda-magliaiaANCONA – di Luigi Federico D’Amico – Pronti ad essere travolti da un’ondata di estro concretizzatosi in originali idee regalo? E’ tornato “A mano libera!”, il mercatino di artigianato artistico che rilancia la cultura dell’autoproduzione e del riuso. L’appuntamento è ad Ancona, fino al 24 dicembre, nel tratto di corso Mazzini di fronte allacinquecentesca Fontana del Calamo. Ad aspettarvi i banchetti di oltre 20 espositori, provenienti da tutti Italia, coi loro pezzi fatti a mano, ospitati in una intrigante struttura anch’essa realizzata appunto “a mano libera” dai componenti della “Rinoteca FabLab”. Singoli “maestri del fai da te” o riuniti in gruppi, in orario 9 – 20, espongono capi e accessori d’abbigliamento, giocattoli in legno, eterogenea oggettistica, articoli per la casa, d’arredo e per la cura per il corpo. Entrando nel dettaglio, per fare qualche esempio, ecco dischi in vinile a 33° trasformati in fantasiosi orologi da Valerio Boria del “Lalab-Lucky-Smile”; ampia la scelta di saponi e cosmetici, tutti di origine vegetale e biodegradabili, proposti da “Pachamama”; e poi cose che hanno perso la loro funzione originaria, usurate dal tempo e dimenticate, che brillano grazie alla maestria di “Glimoire” come “perline” a buon mercato di una nuova filosofia della gioielleria moderna. La manifestazione, giunta alla V edizione, organizzata dall’associazione culturale “La Banda della Magliaia”, costituisce una virtuosa alternativa alle odierne regole e modalità del mercato globalizzato, promuovendo l’arte del recupero e del riciclaggio di vecchi mestieri manuali che rischiano di scomparire. Da segnalare anche i laboratori. Sabato 16 e domenica 17 dicembre è il turno di “Instant Victorian”, proposto dal collettivo “Cuartonigro Photolab”: un set evocativo della atmosfere dei primi del ‘900 (ore 9-20), con una macchina a soffietto e una camera oscura portatile, dove potrete farvi ritrarre come personaggi d’epoca e vedere sviluppare le foto sotto i vostri occhi per poi acquistarle. Spazio anche ai più piccoli con “La luna ai bambini” (ore 16-19): domenica 17 per creare con filo e stoffa un addobbo per l’albero di Natale; sabato 23 per realizzare pupazzetti di neve con la tecnica della ceramica a freddo.

Per informazioni: tel. 329/4521005; su Facebook “La banda della magliaia”

(articolo tratto da Urlo – mensile di resistenza giovanile)

Print Friendly
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppGoogle+TumblrEmailPrintFriendlyCondividi

Leave a Reply