La procura di Roma cambia ipotesi di reato: i Marò sono indagati di omicidio

ROMA, 25 FEBBRAIO ’12 – Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono stati iscritti nel registro degli indagati dalla Procura di Roma per il reato di omicidio.

Il fatto. I due fucilieri del battaglione San Marco erano a bordo della petroliera Enrica Lexie lo scorso 17 febbraio, e stavano navigando nel Mar Arabico, al largo dello Stato indiano del Kerala, quando, stando alla loro versione dei fatti, avrebbero esploso alcuni colpi di avvertimento contro quelli che credevano essere pirati e invece erano semplici pescatori. Secondo le autorità indiane, invece, i due marò hanno ucciso i due pescatori Gelestine di 45 anni e Ajesh Binki, 25 anni, dopo aver esploso diversi colpi in direzione della loro imbarcazione. La notizia ha tenuto banco per diversi giorni perché si temeva una crisi diplomatica tra il nostro Paese e l’India.

I magistrati romani. L’ipotesi di reato nei confronti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone è stata modificata: in un primo momento infatti, era stato aperto un fascicolo per il tentativo di abbordaggio ma adesso si procederà nei loro confronti per il reato di omicidio, a quanto pare volontario. Si tratterebbe di un atto dovuto in relazione alle informazioni pervenute dalla Farnesina.

La prova balistica. Sarà la prova balistica, effettuata sulle armi a bordo della petroliera, a dire come sono andate veramente le cose. Intanto il sottosegretario agli Esteri italiano, Staffan de Mistura, è rientrato a Nuova Delhi dopo essersi recato a Kerala per incontrare le autorità indiane e i due marò. I test balistici saranno condivisi tra il governo italiano, che manderà un team di esperti, e l’India.

ELEONORA DOTTORI

D: Quando è possibile modificare l’ipotesi di reato?

R: Durante le indagini preliminari è sempre possibile per il Pm modificare la formulazione dell’imputazione a carico dell’indagato quando nuovi elementi di prova o una diversa valutazione delle prove facciano propendere per questa necessità.

D: Che cos’è una prova balistica?

R: E’ una indagine scientifica per ricostruire il tipo di arma usata, la traiettoria del colpo, la verifica del calibro e la compatibilità tra ferite e armi analizzate.

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply