Il ritorno a un’alleanza educativa genitori-scuola

LA SCUOLA  SECONDARIA DONATELLO DI ANCONA UNISCE LINEA INNOCENZA ONLUS E FATTO&DIRITTO CONTRO I PERICOLI DELLA RETE

di Avv. Irene Pastore

senza-titololinea-innocenza-logoimg-20170609-wa0003

Martedì 10 aprile 2018 l’Associazione Culturale Fatto&Diritto ha preso parte al ciclo di seminari rivolto ai genitori sui pericoli di internet e sul cyberbullismo organizzato dalle Scuola secondaria di primo grado Donatello di Ancona in collaborazione con Linea Innocenza Onlus,associazione da anni sul campo per sensibilizzare e responsabilizzare le nuove generazioni rispetto all’uso di internet, fornendo il proprio contributo in tema di responsabilità civile e penale connesse all’uso di internet e dei social network nonché illustrando la cd legge sul cyberbullismo di recentissima introduzione (l. 71/2017).

In quanto socia di Linea Innocenza e altresì membro dell’Associazione Fatto&Diritto, ho tenuto particolarmente a questa collaborazione avvertendo -forse in quanto figlia di professoressa- le irrimediabili conseguenze di un perdurante e cieco scontro fra genitori e insegnanti, a fronte di ragazzi sempre più presi a dover apparire ed esserci in rete non considerandone i relativi pericoli.

Uno scontro, quindi, che dimentica l’obiettivo comune: il benessere psico-fisico, l’educazione e la responsabilizzazione dei soggetti maggiormente esposti ai pericoli della rete, ovverosia i ragazzi stessi.

Ringrazio di cuore Fatto&Diritto per aver dato immediata risposta positiva ed entusiastica e, in particolare,  le relatrici intervenute con me all’incontro, gli avvocati Annamaria Palumbo e Alessia Bartolini, che hanno con estrema professionalità fatto fronte ai dubbi e ai quesiti di genitori seriamente e giustamente preoccupati ma decisi e pronti a intervenire.

E’ stato bello vedere una presenza massiccia e attiva da parte delle famiglie; è stato bello vedere lo guardo speranzoso di insegnanti che da anni si impegnano sul campo nella formazione ed educazione extrascolastica, oltre che scolastica, dei ragazzi.

Il seminario è composto da 4 incontri e ha preso avvio il 19 marzo con la presentazione del progetto ad opera della Dirigente Scolastica la Dott.ssa Daniela Romagnoli, la Dott.ssa Sabrina Dubbini quale presidente di Linea Innocenza Onlus, la Prof.ssa Anna Corvino quale socia di tale ultima associazione nonché docente responsabile del progetto unitamente alla Prof.ssa Romina Ramazzotti, Animatore digitale; per poi proseguire con l’intervento della Dott.ssa Francesca Pastore, psicologa e membro Linea Innocenza onlus.

Il ciclo si concluderà il 20 aprile con l’intervento della Dott.ssa Grucci, quale Dirigente della Polizia Postale e delle Comunicazioni-Compartimento Regione Marche, e della Prof.ssa Elena Guzzo, esperta in IT security-eipass

Un percorso istituito per la formazione di una base di conoscenze comuni, di stampo psicologico, legale e tecnico operativo e inteso alla sensibilizzazione e responsabilizzazione di giovani “nativi digitali” e adulti “immigrati digitali” rispetto al corretto uso di internet e dei social network, nonché alla prevenzione e al contrasto di eventuali abusi e usi illeciti e al bullismo in rete.

Continuiamo così, uniti e insieme, promuovendo in via preventiva prassi virtuose nell’utilizzo della rete e contrastando ogni forma di abuso e di illecito perpetrati per il suo tramite; in particolare proteggiamo i nostri ragazzi da questi pericoli, seri e da tempo indisturbati, e assieme a loro far fronte comune contro il bullismo e il cyberbullismo.

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply