Commercio equo e solidale, un fine settimana di iniziative

ANCONA, 19 MARZO ’13- Un week end equo e solidale nelle principali città delle Marche: il 22, 23 e 24 marzo sono le giornate dedicate al commercio a cui la Regione riconosce “valore sociale e culturale nell’ambito del proprio territorio – spiega l’assessore al Commercio, Antonio Canzian – forma di cooperazione finalizzata a promuovere l’incontro e l’integrazione tra culture diverse e a sostenere la crescita economica e sociale, nel rispetto dei diritti individuali, dei Paesi in via di sviluppo”.

La Giornata è quella di sabato 23 marzo ma le iniziative si svolgeranno nell’arco dei tre giorni nelle città, in particolare: Ancona, Pesaro, Fano, Ascoli Piceno, Macerata, Senigallia, Jesi, Fabriano, Recanati, Tolentino, Urbino, Chiaravalle, Corinaldo, Ostra Vetere e San Lorenzo in Campo.

Dalle mostre sui progetti del Commercio Equo e solidale, merende e iniziative di sensibilizzazione nelle scuole, incontri con esperti del settore, laboratori e dimostrazioni di prodotti, informazioni sul consumo critico, degustazioni e concerti, fino all’evento “Botteghe aperte” di domenica 24, “tutte le manifestazioni avranno l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere la conoscenza del Commercio equo e solidale e creare un confronto vivo sul tema nella comunità marchigiana” conclude l’assessore.

L’organizzazione della Giornata e il programma di iniziative, deliberati dalla Giunta regionale d’intesa con l’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea Legislativa, stabiliscono la ricorrenza annuale, la diffusione degli eventi su tutto il territorio con il coinvolgimento degli istituti scolastici, la collaborazione e l’organizzazione tecnica e logistica dei soggetti iscritti al Registro Regionale del Commercio Equo e Solidale.

LA REDAZIONE

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply