‘China Blue’, arrestate gang cinesi in tutta Italia

MILANO, 2 MARZO ’12 – Arresti in tutta Italia nell’ambito dell’operazione “China Blue”, come il titolo del celebre film, che ha visto impegnati dall’alba di questa mattina centinaia di carabinieri del comando provinciale di Milano, intenti a sgominare gang cinesi in concorrenza tra loro per il controllo della piazza milanese dei traffici illeciti. Sarebbero almeno trenta le misure di custodia cautelare eseguite nei confronti di giovani cinesi appartenenti a bande insediate nelle province di Milano, Cremona, Torino, Genova, Frosinone e Teramo, ma tutte in concorrenza spietata per il controllo del capoluogo lombardo, teatro non a caso, della maggior parte dei reati contestati che vanno dall’associazione a delinquere finalizzata ad estorsioni e rapine ai danni di commercianti della comunità cinese, ma anche sfruttamento della prostituzione, gioco d’azzardo e spaccio di ecstasy e ketamina. Sarebbero state proprio le ritorsioni tra una gang e l’altra ad insospettire il Nucleo investigativo che si è messo sulle tracce dei cinesi appartenenti a questa struttura di gruppi criminali che avevano scatenato aggressioni e ferimenti in tutta la provincia milanese proprio per controllare e insediare i loro loschi affari.

ELEONORA DOTTORI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply