Carabinieri aggrediti dopo un rave party: muore l’appuntato Santarelli

GROSSETO, 12 MAGGIO ’12 – Non ce l’ha fatta l’appuntato Antonio Santarelli, 44 anni anni, originario di Guardia Vomano di Notaresco nel teramano. Il carabiniere, secondo la ricostruzione dei fatti fatta dagli inquirenti, era stato aggredito il 25 aprile 2011 mentre era in servizio con un collega a Sorano, nei pressi di Grosseto. Santarelli e il collega Domenico Marino, 34 anni originario di Caserta, il lunedì di Pasqua dello sorso anno avevano fermato per un controllo una macchina con a bordo quattro ragazzi, poco distante da dove si stava svolgendo un rave party. I giovani a bordo, di cui solo uno era maggiorenne all’epoca dei fatti, hanno reagito al controllo pestando con violenza i due militari colti di sorpresa, poi tentarono la fuga ma vennero raggiunti ben presto. Santarelli subì delle lesioni cerebrali gravissime, entrò in coma finché ieri il suo cuore ha smesso di battere. Il decesso è avvenuto in un centro specializzato di Imola. L’appuntato era sposato e aveva un figlio di 14 anni. L’aggressore maggiorenne si trova in carcere a Grosseto mentre nei confronti degli altri tre, minorenni all’epoca dei fatti, procederà il tribunale dei minori di Firenze.

ELEONORA DOTTORI

D: L’accusa per i quattro è omicidio?

R: Resistenza a pubblico ufficiale e omicidio, aggravato dall’aver commesso il fatto per sottrarsi al controllo.

D: Quanto rischia l’aggressore maggiorenne? Come si procederà nei confronti dei minorenni?

R: In realtà sia il maggiorenne che i minorenni rischiano la stessa pena, non meno di 21 anni, salvo la possibilità che con l’applicazione delle attenuanti generiche prevalenti e magari procedente con rito abbreviato la pena possa essere ridotta rispettivamente fino a 1/3 e di un terzo secco. Per i minorenni procederà la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni competente e il processo verrà celebrato presso il Tribunale per i minorenni anche quando i giovani compiranno i 18 anni.

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

One Response

  1. rough
    rough at |

    aridaje….non tornavano da un rave party, semmai ci stavano ANDANDO dopo la discoteca. non è la stessa cosa direi

    Reply

Leave a Reply