Ecco i verdetti di appello del Calcioscommesse

Nessuno sconto in appello per Antonio Conte. La Corte di Giustizia federale ha confermato i 10 mesi di squalifica al tecnico della Juve per omessa denuncia nell’ambito del procedimento sul calcioscommesse filone barese. A Conte, cui venivano contestato condotte relative al periodo in cui allenava appunto il Bari, è stata confermata l’accusa per Albinoleffe-Siena, mentre è stato assolto per Novara-Siena.

Confermate le assoluzione di Leonardo Bonucci e Simone Pepe, per i quali la procura federale aveva proposto appello.
Buone notizie invece per il Grosseto. La corte di giustizia federale ha infatti accolto il ricorso del club toscano contro l’esclusione dalla Serie B, annullando la decisione della disciplinare, e annullata la condanna inflitta al suo Presidente. Respinto invece il ricorso del Lecce, contro l’esclusione dalla Serie cadetta.
Ora sia la Procura federale, che i soggetti condannati, potranno proporre ricorso al TNAS (Tribunale Nazionale Arbitrale Sportivo) del CONI, cui spetta il giudizio di ultima istanza.

T.R.

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply