Avvocatessa sfigurata con l’acido, catturato uno dei due sicari

PESARO, 28 APRILE ’13 – Un albanese di 28 anni, pregiudicato, è stato arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Pesaro perché sospettato di essere uno dei due sicari albanesi che la sera del 16 aprile hanno aggredito l’avvocatessa 35enne Lucia Annibali, sfigurandola con l’acido. Dopo una lunga caccia all’uomo i militari lo avrebbero trovato in un casolare. A quanto pare Altistin Precetaj, questo il nome del 28enne, si preparava a scappare all’estero. Ancora ricercato l’altro connazionale.

LA REDAZIONE

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply