Ascoli Piceno, cura con cellule staminali per bimbo di 1 anno

ASCOLI PICENO, 2 MARZO 2013-  Un bimbo di un anno e mezzo affetto da atrofia muscolare potrà essere curato con cellule staminali mesenchimali. Questa la decisione del giudice ascolano Pier Giorgio Palestini che,  nonostante  il blocco  alla terapia imposto dall’Istituto superiore di sanità e dall’Aifa (Associazione Italiana del Farmaco),  ha accolto il ricorso presentato dai genitori del piccolo. Un prelievo è già stata compiuto sul padre del bimbo però bisognerà attendere una settimana per i risultati.

La decisione  richiama alla mente quella  di Celeste, la bambina di Venezia affetta da atrofia muscolare spinale. Anche in quel  caso il giudice aveva ordinato di somministrare le cellule staminali dopo che la cura era stata sospesa a seguito dello stop imposto dall’Agenzia del farmaco alla Onlus che somministrava la terapia all’ospedale di Brescia.

LA REDAZIONE

 

 

 

 

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply