2011, l’anno che è stato e quello che verrà.


Warning: printf() [function.printf]: Too few arguments in /web/htdocs/www.fattodiritto.it/home/wp-content/themes/fearless/content.php on line 37

MONDO, ANNO 2011Quello che stiamo per salutare è stato un 2011 molto intenso, sotto il profilo della cronaca, della politica e dell’economia, in Italia come nel mondo. Proviamo a lasciarci alle spalle questo anno, congedandolo nella rilettura dei principali titoli della cronaca. (La redazione F&D)

Gennaio. Il mondo della tv è sconvolto dalla notizia della sottrazione della salma del presentatore Mike Bongiorno, morto l’8 settembre 2009 a Montecarlo. Il feretro del noto presentatore è sparito dal cimitero di Dagnente, provincia di Novara, il 25 gennaio. Sarà ritrovata a dicembre.

Febbraio. Il corpicino senza vita della piccola Yara Gambirasio, ginnasta di 13 anni scomparsa da Brembate di Sopra il 26 novembre 2010, viene rinvenuto in un campo poco distante da casa. Le indagini si restringono grazie al rinvenimento di tracce di Dna che potrebbero appartenere a un parente diretto dell’assassino. E’ caccia al killer della piccola.

Marzo. Dopo quasi vent’anni, svolta nel delitto dell’Olgiata. Ad assassinare la contessa Alberica Filo Della Torre il 10 luglio 1991 è stato l’ex domestico filippino Winston Manuel Revel. Lo inchioda il Dna rinvenuto sulla scena del crimine, dopo anni di false piste, indagini archiviate e riaperte, sospetti. La sentenza arriverà a novembre e lo condanna a 16 anni di carcere.

Aprile. L’intera regione piange la morte di una mamma di 29 anni originaria di Somma Vesuviana, Melania Rea, scomparsa per una settimana da Ascoli Piceno e il cui corpo senza vita viene rinvenuto il 18 aprile. Unico indagato il marito, il caporalmaggiore dell’esercito Salvatore Parolisi.

Maggio. Dalla Spagna nasce il movimento degli Indignati, che presto si diffonderà in tutta Europa con contestazioni davanti ai palazzi del governo, agli istituti di credito e a Wall Street, per denunciare la precarietà e lo strapotere delle lobby finanziarie. In Italia la protesta degli indignati nelle principali piazze della Penisola diventa protesta per la disoccupazione, per la precarietà, per le scelte del governo Berlusconi e a Roma (il 15 ottobre) sfocia nel sangue, nella distruzione e nell’incubo di un nuovo G8.

Giugno. Dopo dieci anni dall’omicidio di Serena Mollicone, arriva la svolta nelle indagini. Cinque persone sono indagate a vario titolo per l’omicidio della ragazza, scomparsa da Arce il primo giugno 2001 e ritrovata morta dopo due giorni in un bosco. Indagati l’ex fidanzato Michele Fioretti e sua madre, Rosina Partigianoni; l’ex maresciallo dei carabinieri Franco Mottola con il figlio Marco e un altro militare, Francesco Suprano per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Luglio. Svolta nel processo per l’omicidio di Sarah Scazzi, la quindicenne di Avetrana sequestrata e uccisa il 26 agosto 2010. In carcere la cugina Sabrina Misseri e sua madre, Cosima Serrano (zia di Sarah). Michele Misseri viene liberato, per lui le accuse sono derubricate in soppressione di cadavere. A giudizio 13 persone di cui 4 avvocati.

- Oslo e Utoya ricorderanno per sempre il folle gesto di Andrea Behring Breivik, 32 anni, spietato autore del massacro del 22 luglio che uccise a sangue freddo 77 persone e ne ferì 151.

- Esce dal carcere, dopo 16 anni di detenzione, Erika De Nardo che nel 2001 a soli 15 anni uccise la madre e il fratellino con 97 coltellate, con la complicità del suo fidanzatino, Omar Mauro Favaro in quell’orrendo fatto dio sangue che salì alla ribalta delle cronache come il massacro di Novi Ligure.

Agosto. Scoppia il caso Filippo Penati. Il vicepresidente del consiglio regionale lombardo è indagato dalla Procura per corruzione e concussione nell’inchiesta sull’area Falck. Mentre la sanità romana trema per i casi di Tbc al reparto di neonatologia del Policlinico Gemelli, per cui la Procura aprirà un’inchiesta per epidemia colposa.

Settembre. L’ex premier Silvio Berlusconi al centro di una presunta estorsione. In manette l’imprenditore barese Giampaolo Tarantini e la moglie Angela Devenuto.

- Ancona abbraccia il Papa Benedetto XV in visita l’11 settembre. Mentre a San Lorenzo in Campo, provincia di Pesaro-Urbino, viene consumato un tremendo omicidio: Gabriella Petrolati viene uccisa con 10 coltellate dall’ex fidanzato, Alessandro Ghilardi.

- A Roma una studentessa di Lecce di 23 anni rimane uccisa nello Shibari, un gioco erotico fatto insieme a un’amica e a un ingegnere di Roma (Soter Mule), poi accusato di omicidio colposo.
-
Disastro aereo di Ustica: dopo 31 anni il Tribunale di Palermo condanna lo Stato.
- Scoppia lo scandalo Strauss-Kahn. Il 21 settembre, in diretta tv il numero uno del fondo monetario europeo è accusato di stupro da una giornalista francese.

- La Camorra invade il calcioscommesse, si apre un baratro in cui finiranno giocatori, dirigenti, ex giocatori. Il calcio viene inquinato da scommesse clandestine, partite truccate, dalla mano lunga della Camorra.

- Livorno trema per il caso inquietante del ritrovamento, nella necropoli di Piombino, del cadavere mummificato di una donna, sepolta con 7 chiodi in bocca. L’opinione pubblica si divide tra chi pensa sia una strega e chi un’adultera.

- Scoppia lo scandalo del San Raffaele di Milano: dopo il fallimento si indaga per bancarotta fraudolenta.

Ottobre è segnato dalle rivolte degli indignati nelle principali piazze d’Italia. A Roma la manifestazione pacifica di indignazione si trasforma in guerriglia urbana e cinque ore di lotta tra black bloc e forze dell’ordine. Un nuovo G8 del 2001, la capitale sotto assedio ostaggio di 500 incappucciati.

- Il primo ottobre, in aula per il processo grandi rischi legato al terremoto de L’Aquila. Alla sbarra finiscono i geologi, accusati di non aver dato il giusto peso alle rilevazioni sismiche.

- 3 ottobre: il processo di Perugia per l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, assassinata nella sua abitazione la notte di Halloween del 2007, si conclude con l’assoluzione in appello dei due indagati Amanda Knox e Raffaele Sollecito, condannati in primo grado rispettivamente a 25 e 26 anni di reclusione.

- Falconara si stringe attorno a una giovane mamma, cui viene portato via il bambino dai servizi sociali mentre si trova a scuola. Il piccolo, 11 anni, viene allontanato sotto gli occhi increduli dei compagni di scuola.

- Il faccendiere Valter Lavitola, direttore de L’Avanti, mentre è latitante a Panama viene indagato a Napoli per associazione per delinquere.

- A Barletta crolla una palazzina che ospitava un laboratorio tessile. Muoiono cinque persone, quattro operaie e la piccola Maria Cinquepalme, la figlia 14enne del titolare del laboratorio.

- Il mondo piange Steve Jobs, fondatore della Apple, inventore, genio. Ucciso a 56 anni da un tumore al pancreas, è stato uomo di scienza, visionario e rivoluzionario. Ha cambiato per sempre l’approccio tra uomo e macchina, accorciando i passi dell’umanità verso il futuro.

- Nell’inchiesta sugli appalti Enac viene indagato Massimo D’Alema.

- Nel mondo, scalpore per la morte del dittatore Muammar Gheddafi, il 20 ottobre. Il colonnello è stato catturato e ucciso dagli insorti, dopo 42 anni alla guida della Libia. Una vita da guerrigliero, da Rais, finita nel sangue, le cui drammatiche immagini hanno fatto il giro del mondo.

- Il 23 ottobre il mondo dello sport piange il giovanissimo pilota Marco Simoncelli, “Sic”, morto sulla pista di Sepang al secondo giro del MotoGp della Malaysia. Sic è stato travolto dalla moto dell’amico Valentino Rossi e da quella di Colin Edward. In ventimila a Coriano gli daranno l’ultimo saluto.

Novembre. Dopo 17 anni arriva la sentenza sull’omicidio di Elisa Claps, la studentessa scomparsa il settembre 1993 da Potenza e il cui cadavere è stato ritrovato nella chiesa della Santissima Trinità il 17 marzo 2010. La Procura condanna Danilo Restivo a 30 anni di carcere.

- Il governo dell’ex premier Silvio Berlusconi – tra crisi economiche, Ruby e le Olgettine, scandali e paradossi – è caduto il12 novembre, dopo 18 anni. Finita l’era Berlusconi, l’ex presidente del consiglio ha consegnato le dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, eletto uomo dell’anno.

Dicembre. Sentenza choc quella che condanna in Spagna, a 17 anni di carcere Victor Diaz Silva Santiago, detto “el Gorgo” per aver stuprato e ucciso la turista padovana Federica Squarise, 21 anni, nel 2008 a Lloret de Mar.

- Garlasco: il 6 dicembre Alberto Stasi è stato assolto in appello dall’accusa di aver ucciso il 13 agosto 2007 la fidanzata Chiara Poggi. Era l’unico indagato per l’omicidio della giovane.

- Il Belgio è sconvolto dal folle gesto terroristico compiuto da Nordine Amrani, che ha lanciato granate sulla folla in piazza a Liegi, provocando sei vittime. Poi si è sparato.

- Negli Stati Uniti, l’8 dicembre viene sconvolto da un attentato nel prestigioso campus universitario Virginia Tech, come avvenne già nel 2007 quando uno squilibrato uccise 32 persone e ne ferì 25. L’8 dicembre si sono rivissuti quei drammatici attimi. Un uomo bianco ha sparato contro un poliziotto uccidendolo, poi si è tolto la vita.

- Il 12 dicembre tragedia sul lavoro al PalaTrieste. Crolla il palco dove in serata avrebbe dovuto svolgersi il concerto di Jovanotti e muore un giovanissimo operaio, Francesco Pinna, 20 anni. Il cantante parteciperà personalmente ai funerali.

- Mentre a Firenze il 13 dicembre un militante di estrema destra, Gianluca Casseri, ha compiuto una vera mattanza nei confronti di alcuni ambulanti senegalesi dei mercati cittadini. Due uccisi a sangue freddo, tre gravemente feriti.

- Il 21 dicembre la Corte d’appello per i minorenni di Catania ha condannato a otto anni di reclusione Antonino Speziale, il ragazzo già condannato in primo grado (il 9 febbraio 2010) a 14 anni di reclusione e cinque di interdizione per l’omicidio preterintenzionale dell’ispettore di polizia Filippo Raciti.

- Oggi è morto a 91 anni don Luigi Verzè, discusso fondatore del policlinico San Raffaele di Milano, eccellenza nella medicina e nella cura al centro di un’inchiesta della Procura di Milano per truffa.

[imagebrowser id=12]

Print Friendly
FacebookLinkedIn

One Response

  1. 2011 Review – La stagione Supersport | Pronostici e Scommesse

    [...] 2011, l’anno che è stato e quello che verrà. [...]

Leave a Reply