17enne accoltellata a Salerno, arrestato l’ex fidanzato di 19 anni

SALERNO, 24 MARZO ’12 – È stato arrestato questa mattina dai carabinieri il 19enne ex fidanzato della ragazza 17enne ferita ieri per strada a Salerno con una coltellata all’addome. C.M., le sue iniziali, ieri mattina si era offerto di accompagnare la ragazza a scuola e con questo pretesto era riuscito a farla salire sulla propria auto. Nei pressi dell’istituto scolastico però, nella zona orientale della città, è avvenuto l’accoltellamento ed è stato lo stesso ragazzo ad accompagnare la 17enne all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, dove ha subito un intervento chirurgico. Ai sanitari il giovane avrebbe riferito che l’aggressione era avvenuta ad opera di ignoti ma i carabinieri hanno indagato sull’episodio e scoperto, ben presto, che non si era trattato di un assalto a scopo di rapina ma che c’era un movente passionale dietro all’accaduto. Dalle indagini infatti, sarebbe emerso che tra i due c’era stata una relazione e che il ragazzo aveva da poco scoperto che la 17enne era interessata ad un’altra persona. Proprio questo, secondo gli inquirenti sarebbe il movente dell’aggressione. La giovane ora si trova ricoverata nel reparto di rianimazione in gravi condizioni.

ELEONORA DOTTORI

D: Quali le accuse nei confronti del ragazzo?

R: Per il momento, nella speranza che la ragazza ce la faccia, l’accusa sarà di tentato omicidio (aggravato dai futili motivi) presumibilmente, o di lesioni personali gravi. Il discrimine tra le due fattispecie di reato, sensibilmente diverse anche in termini di pena, sta nella potenzialità mortifera del colpo, che dovrà essere ricostruita attraverso una consulenza medico-legale, che accerti la tipologia di colpi inferti, la quantità, la sede corporea attinta, la forza del colpo, il tipo di arma utilizzata, etc.

AVV.TOMMASO ROSSI

Print Friendly
FacebookLinkedIn

Leave a Reply